Dopo il Trapianto di Capelli

Il trapianto di capelli è un’applicazione per far crescere nuovi capelli nelle persone con perdita di capelli o nelle persone che soffrono di calvizie per vari motivi.

Quando una persona decide di sottoporsi al trapianto di capelli, prima deve prepararsi all’aspetto psicologico e fisico dell’operazione. Pertanto, varie ricerche possono essere eseguite attraverso siti Web affidabili. Inoltre, è necessario prestare attenzione alla selezione del medico e del centro di trapianto di capelli perché l’attrezzatura, la capacità, l’esperienza del centro, del medico, e del suo team sul campo, le sue esperienze passate e la sua dedicazione influenzeranno direttamente il tasso di successo dell’operazione.

Tutti questi sono considerati per conto dei nostri preziosi pazienti nel nostro ospedale e proviamo a fornire il miglior servizio, vi consigliamo vivamente di prendere in considerazione i nostri suggerimenti.

Il trapianto di capelli è un processo che ha tre fasi diverse. Ogni fase di questo processo, che possiamo valutare come preparazione preliminare, prima e dopo l’operazione, ha una dinamica diversa.

Complesso di Vitamina B
Complesso di Vitamina B

Ogni dinamica ha requisiti diversi. Maggiore è la cura dall’inizio alla fine del trattamento, la gestione del processo, migliore è il successo ottenuto. Per questo motivo, si dovrebbe prestare attenzione in ogni fase del processo di trapianto di capelli e le azioni dovrebbero essere prese con cura.

Tecnicamente, un’operazione di trapianto di capelli di successo dovrebbe seguire anche le regole necessarie dopo il trapianto di capelli. È il paziente stesso che farà tutto questo e determinerà il proprio corso di guarigione dopo l’operazione.

Cosa accadrà nel processo dopo il trapianto di capelli?

Sapere cosa incontrerà dopo il trapianto di capelli le influenzerà fisicamente e psicologicamente. Per questo motivo, forniremo informazioni dettagliate in questo articolo ed esamineremo tutti gli aspetti del trapianto di capelli. In questo contesto, dobbiamo elencare questi argomenti in due titoli come segue:

  • Nutrizione,
  • Il processo di guarigione e cura.

Nutrizione dopo loperazione

Dopo il trapianto di capelli, dovrebbe seguire esattamente i consigli del medico. Non dovrebbe assolutamente trascurarli. Inoltre, dovrebbe prestare molta attenzione a ciò che mangia e beve. Se lo fa, sarà meglio per la crescita e rafforzamento dei nuovi follicoli piliferi in modo sano. Durante questo periodo, dovrebbe stare attento alla nutrizione e preferire cibi che saranno benefici per i capelli. In questo modo, il tasso di rinnovo delle celle aumenterà e ridurrà il periodo di recupero dopo l’operazione.

Dopo il Trapianto di Capelli
Dopo il Trapianto di Capelli

Dopo l’operazione, tutto il cibo avrà un effetto sui follicoli piliferi appena trapiantati. Quando le mancano i micro e macronutrienti, vitamine, minerali, proteine, acidi grassi, ci saranno rischi di disfunzione nelle membrane cellulari. Ciò interromperà il normale ciclo di vita dei capelli e impedirà di ricrescere i follicoli piliferi. Inoltre, può causare la perdita continua di capelli dopo il trapianto.

Le daremo alcuni consigli per avere radici sani di capelli. Può riorganizzare il suo piano nutrizionale in base ai nutrienti che specificheremo e può mangiare sano.

1. Complesso di Vitamina B

Complesso di Vitamina B
Complesso di Vitamina B

Alcune vitamine hanno un ruolo importante nel sano sviluppo dei capelli. La biotina (B7) e B-12 sono le principali. Questi sono chiamati complessi vitaminici B. Queste vitamine forniscono anche nutrienti al corpo inclusi tutti i follicoli piliferi, e supportano il metabolismo con fonti alimentari.

Per questo motivo, alcuni medici raccomandano ai loro pazienti in particolare integratori a base di vitamina B dopo le operazioni di trapianto di capelli.

Possiamo elencare i principali alimenti ricchi di vitamina B come segue: carne rossa, banana, pollo, avocado, noci, riso integrale e uova.

2. Zinco

Zinco
Zinco

Lo zinco è un nutriente molto importante per il corpo umano. In caso di carenza di zinco, iniziano a comparire gravi problemi come la caduta e il diradamento dei capelli. Pertanto, è molto importante assumere il supplemento di zinco dopo l’operazione di trapianto di capelli. Lo zinco svolge un ruolo molto importante nella produzione di collagene, nella riparazione dei tessuti, nella proliferazione e crescita cellulare, nell’assorbimento di vitamine, nell’equilibrio ormonale e nella sintesi proteica.

Possiamo elencare i principali alimenti ricchi di zinco come segue: ceci, agnello, gamberetti, spinaci, cereali integrali, pesce e uova.

3.Ferro

Ferro
Ferro

La carenza di ferro nel corpo provoca anche la caduta dei capelli. Il ferro rafforza la struttura dei capelli. Aiuta a trasportare nutrienti e ossigeno ai follicoli piliferi e al cuoio capelluto. Pertanto, l’alimentazione di alimenti a base di ferro rende più facile ottenere risultati che soddisfino le aspettative dei pazienti. Il periodo di recupero accelererà dopo l’operazione di trapianto di capelli in quanto rafforzerà il sistema immunitario.

Possiamo elencare i principali alimenti ricchi di ferro come segue: fagioli, spinaci, carne rossa, fegato di vitello e vongole.

4.Vitamina E

Vitamina E
Vitamina E

La caratteristica più basilare della vitamina E è la sua funzione antiossidante. Accelerando la guarigione della pelle danneggiata, la vitamina E è molto efficace nella guarigione delle cicatrici. L’effetto della vitamina E è ottimo per ammorbidire i tessuti e migliorare la qualità dei tessuti nell’area ricevente. Per questo può anche essere usato olio di vitamina E.

Possiamo elencare i principali alimenti ricchi di vitamina E come segue: avocado, mandorle, spinaci, olio d’oliva, semi di girasole

5. Vitamina C

Vitamina C
Vitamina C

La vitamina C agisce come antiossidante. Ha un ruolo importante nella produzione di collagene, che è vitale per la guarigione delle ferite. La vitamina C è anche vitale per combattere lo stress ossidativo, che influenza l’ingrigimento e la perdita dei capelli.

Possiamo elencare i principali alimenti ricchi di vitamina C come segue: cavolo, pepe, kiwi, piccoli cereali, broccoli e agrumi.

6. Vitamina A

Vitamina A
Vitamina A

La vitamina A funziona nello sviluppo e nella crescita di tutte le cellule del corpo umano, compresi i follicoli piliferi. La vitamina A è anche efficace nella produzione di sebo, che è una sostanza che idrata il cuoio capelluto con il tessuto adiposo che mantiene i capelli sani. Avere carenza di vitamina A nel corpo può causare la perdita dei capelli e far diventare il cuoio capelluto secco e pruriginoso. Il consumo di alimenti ricchi di vitamina A ha un effetto sulla riduzione del prurito, che è un effetto collaterale temporaneo dopo le operazioni di trapianto di capelli.

Possiamo elencare i principali alimenti ricchi di vitamina A come segue: patate, carote, fegato di vitello, spinaci, cavoli, zucca

Un altro aspetto importante della nutrizione dopo l’operazione di trapianto di capelli è il livello di colesterolo. Quando riduci i grassi nella sua dieta, i suoi valori LDL noti come colesterolo cattivo diminuiranno. Invece, i valori di HDL noti come colesterolo buono aumenteranno. Mantenere in equilibrio il livello di colesterolo ha un effetto sulla guarigione delle ferite dopo l’operazione e la crescita dei capelli sani.

Dettagli sul processo di guarigione post-operazione e sulla cura

Le regole di igiene sono importanti per le persone che si sottopongono a qualsiasi procedura di microchirurgia. Se l’operazione è stata eseguita in condizioni sterili e adatte, il rischio di infezione è estremamente basso. Il processo di guarigione dopo il trapianto di capelli può variare da persona a persona. Non bisogna dimenticare che il processo si diffonderà per un periodo di circa 1 anno.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai primi 3 giorni dopo l’operazione. Potrebbe esserci del dolore nella prima notte e il giorno successivo. Ma se userà antidolorifici prescritti dal suo medico, avrà una notte confortevole.

Nei primi giorni dopo le operazioni di trapianto di capelli, dovrebbe sdraiarsi il più possibile sulla schiena e non toccare l’area che è stato trapiantato. Dal momento che sarà dimesso dopo il trapianto di capelli, le invitiamo al nostro ospedale il giorno successivo. Verrà applicata la medicazione e la fasciatura sulla zona della nuca verrà tolta. Quindi, il medico le fornirà farmaci per l’edema e il loro utilizzo per i primi tre giorni previene la formazione di edema.

Nei primi tre giorni dopo l’operazione, può vedere un lieve sanguinamento nelle aree in cui vengono raccolti i follicoli piliferi e dove vengono trapiantati. È normale. Al fine di prevenire l’edema, dovrà usare gli antibiotici somministrati dal tuo medico senza interruzione per i primi cinque giorni. È obbligatorio non bere alcolici in alcun modo durante questo processo.

In questo processo, l’antibiotico che riceverà verrà miscelato direttamente nel sangue. Questo può interagire con i farmaci che usa, portando a conseguenze negative. Allo stesso modo, il fumo provoca effetti negativi sul processo di guarigione. Pertanto, si consiglia di non fumare per almeno una settimana dopo l’operazione.

Dopo operazione, il primo processo di lavaggio inizia al fine di terzo giorno. Ogni giorno a partire dal terzo giorno per 15 giorni, insieme alla lozione speciale e lo shampoo per la raccomandati dal medico per la cura, è necessario effettuare il lavaggio come consigliato. Le croste formate dopo il trapianto con l’effetto di un lavaggio regolare si ammorbidiranno e si disperderanno completamente alla fine del 15 ° giorno.

Dopo l’operazione di trapianto di capelli, è necessario stare lontano da sport impegnativi e pesanti per almeno 1 mese. La ragione di ciò è che lo sport aumenta la pressione sanguigna e provoca un aumento della frequenza cardiaca.

L’aumento della frequenza cardiaca può anche causare sanguinamento nei micro canali in cui sono impiantati i follicoli piliferi e può danneggiare i capelli trapiantati. Deve stare lontano dalle attività che ti suderanno e ti stancheranno per almeno una settimana. Post l’operazione, dopo 4-5 giorni può iniziare le camminate che non ti stancheranno o ti suderanno. Questi dovrebbero essere ad un ritmo leggero.

Dopo le operazioni di trapianto di capelli, non si deve esporre ai raggi solari la regione in cui viene effettuato il trapianto per circa 2 settimane. Se esce, dovrà indossare un cappello che non si schiaccia la testa.

Dopo un mese dall’intervento di trapianto di capelli, sarà sopravvissuto a un processo importante. In questa fase, sperimenterà una caduta dei capelli shock. In termini di caduta dei capelli shock, i capelli impiantati cadono poche settimane dopo l’operazione.

Quasi tutti i pazienti vivono questo processo. Quindi non c’è nulla di cui preoccuparsi. Questa perdita è il meccanismo di difesa dovuto al trauma sperimentato durante la rimozione dei follicoli piliferi. Dopo la perdita, tra la seconda e la quarta mese di operazione, i capelli entrano in nuovi cicli di crescita e continuano in una crescita sana. L’allungamento continua ulteriormente dopo il quarto mese. I capelli trapiantati iniziano a ingrossarsi dopo l’ottavo mese. Alla fine di un anno, si ottiene un aspetto naturale di capelli.

Come può vedere, un processo che richiede di essere paziente le sta aspettando dopo l’operazione di trapianto di capelli. In realtà, tutto ciò che deve fare è vivere una vita un po’ più sensibile. Altrimenti, non vi è alcun caso che le impedirà di svolgere attività e vita professionale. Alla fine, ne varrà la pena.

× Scrivi al nostro esperto