Che Cosa Sono İl Graft e i Suoi Tipi?

Che cosa sono il graft e i suoi tipi? Proviamo a spiegare tutte le fasi di un trapianto di capelli in una maniera di quello che non abbiate nessun dubbio. Oggi spiegheremo il termine ‘graft’ che è uno dei termini che vengono alla mente primo quando si parla di trapianto di capelli. Il trapianto di capelli è la scelta giusta se avete il problema di calvizie totale o areata causata da un accidente.

Generalmente quelli che vogliono farsi un trapianto di capelli hanno dubbio di questa procedura e quindi vogliono ricevere risposte per le loro domande da liberarsi di tutto questo dubbio. Il primo luogo da consultare generalmente sarebbe Internet per cui decidano di farsi un trapianto di capelli. In questo periodo di informarsi, la parola più incontrata sarebbe la parola ‘graft’. Inoltre, molti centri calcolano i loro prezzi dipendendo dal numero di graft.

Che cosa sono il graft e i suoi tipi?

Che cosa sono il graft e i suoi tipi? Che cosa è graft?

È bastante possibile incontrarsi con il termine graft nel campo medicinale. In senso generale, questa parola significa ‘tessuto’ però il termine si usa un po’ differente nel campo di trapianto di capelli. Tutti i follicoli dei capelli estratti dalla parte posteriore della testa o dalla zona donatrice si chiamano ‘graft’. Tutti i graft di capelli non contengono sempre solo una radice. Alcuni contengono 2,3 anche 4 o 5 radici. Quindi se un medico dice che trapianteremo 1000 graft, questo non vuol dire ‘1000 follicoli’. Più i graft contengono molte radici, più avrete un’apparenza denso. Molti centri offrono un prezzo dipendendo dai numeri di graft da trapiantare però il nostro centro Now Hair Time offre i prezzi fissi con i massimi numeri necessari di graft per dare il massimo beneficio ai nostri pazienti. Così non vi incontrate un costo extra.

Quanti radici può contenere un graft?

Un graft contiene minimo una radice, massimo sei radici. Quindi possiamo raggruppare i graft come;

  • Singoli
  • Doppi
  • Tripli
  • Quadrupli
  • Quintupli

e raramente sestupli. Se i graft contengono 4,5 o 6 radici, la densità dei capelli sarebbe più alta e non deve dimenticarsi quello che questi graft sono tessuti e devono trapiantarsi attentamente.

Come si raccolgano i graft dall’area donarice?

Come già lo sapete, no si usano i tessuti di un’altra persona. Si usano i graft estratti dall’area posteriore della testa e dall’area sopra dell’orecchie e si innestano nell’area vuote.

Ci sono due metodi popolari chiamati FUT e FUE. Ci sono anche altri metodi. FUT non si utilizza più dopo essersi sviluppato e usato il metodo FUE. Con il metodo di FUE, i graft si estraggono meticolosamente e senza danneggiare uno per uno utilizzando un micromotore (si denomina anche ‘punch’). Non si vede nessuna cicatrizzazione in questa area dopo l’intervento.

Tutti i graft raccolti devono mantenersi in un ambiente freddo e soluzione speciale da un esperto perché sono tessuti vivi e se sono danneggiati, il tasso di successo dell’intervento calerebbe. Poiché il tempo d’attesa influenza molto il successo, questo tempo deve essere più corto possibile. Now Hair Time presta attenzione a tutte queste fasi e quindi non c’è niente da preoccuparsi.

Quanti graft si possono trapiantare in una sessione?

In un intervento di trapianto di capelli, non c’è un limite assoluto per il numero dei graft da trapiantare però c’è un numero medio per avere un successo e un’apparenza esteticamente buona. Si possono trapiantare più o meno 3000-5000 graft in una sessione riguardando la necessità del paziente. Alcuni centri dicono che potrebbero trapiantare 6000 o più graft en una sessione ma questa non è una scelta ragionabile. Se il numero è più di 6000 graft per avere un’apparenza desiderata, dovrebbero farsi in 2 sessione almeno 8 mesi a parte perché farsi un intervento così pesante danneggerebbe l’area donatrice. Quindi non fate affidamento sui centri che dicono che possono trapiantare 6000 o più graft solo in una sessione.

Le domande più frequenti di graft

Il processo di guarigione dell’area donatrice è una delle cose più domandate. L’area donatrice guarirà da sola senza fare niente e il tessuto presente in quest’area si rinnoverà. Anche se è molto raro vedere una ferita o cicatrizzazione, in caso di vedere un problema così, si può usare diverse pomate da curarlo.

Si chiedono molto spesso anche le domande di cui si può vedere una perdita di capelli o i follicoli trapiantati e se si vede, quanto influenzerebbe questo problema il paziente. In realtà, il successo dell’operazione è strettamente legato a questo. Quanto meno c’è una perdita fra i graft trapiantati, tanto più questa operazione è di successo.

Un’altra domanda che si chiede molto spesso è la paura di avere qualsiasi tipo di perdita dopo l’intervento. Un fenomeno conosciuto come ‘shock loss’ che si vede in quasi tutti pazienti dopo l’intervento è bastante normale. Però avrete i vostri capelli veri alcuni mesi dopo aver visto questo fenomeno. Oltre a tutti questi, non bastante nutrirsi, colpirsi la testa, non molto prestarsi attenzione all’area trapiantata possono causare di vedere perdita. Quindi deve proteggersi l’area trapiantata in alcune settimane successive. Tutti i pazienti fanno informarsi di tutto quello che si è spiegato qui.

Share
Ottieni un'offerta Scrivici