Bıyık Ekimi

IL TRAPIANTO DI BAFFI

baslik-alti-gold

COS'È IL TRAPIANTO DI BAFFI?

Per gli uomini la parte che è più importante nella faccia è quella dei baffi e barba. I baffi e la barba influenzando l’identità del viso, avendo un valore estetico ultimamente sono diventati indispensabili per gli uomini. La perdita in parte della barba e baffi oppure non avere una barba cresciuta nel periodo dell’adolescenza possono disturbare la persona. Per questi motivi il trapianto di baffi e barba sono cominciati ad essere tra i più popolari interventi estetici.

Il metodo di trattamento più utilizzato per chi non ha mai avuto la barba o i baffi, chi gli ha avuto in modo cresciuto a chiazze oppure per nascondere le cicatrici nel viso è il trapianto di baffi e barba. Per il trapianto di baffi e la barba le età migliori sono dal 20 in su.

COME SI FA IL TRAPIANTO DI BAFFI?

Nel trapianto di baffi la parte donatrice è la nuca come in trapianto di capelli. I follicoli piliferi presenti nella parte di nuca sono più forti dai follicoli piliferi in altri parti, per questo motivo sono più adeguati per diventare donatori dell’area di barba nel processo del trapianto. Allo stesso modo, il metodo FUE che viene utilizzato nel processo di trapianto di capelli (Il processo di posizionamento individuale dei follicoli piliferi con gli speciali micromotori a punta sotto anestesia locale nelle aree privo di capelli, tenendo conto dell’angolo e della direzione di uscita naturali dei capelli) viene utilizzato anche nel trapianto di baffi. I follicoli piliferi presi uno per uno con il metodo FUE vengono trapiantati in aree mancanti dei baffi.

Il metodo di trattamento più efficace per i baffi radi è il trapianto di baffi. L‘aumento viene eseguita sui baffi trapiantando in aree dove non ci sono follicoli piliferi. Dopo il processo di trapianto dei baffi non rimane nessuna cicatrice nella nuca da dove vengono presi i follicoli piliferi nell’area dei baffi. Al contrario, le regioni con interventi chirurgici o con segni di bruciatura che esistono prima del trapianto in questa area sono nascoste con il processo di trapianto dei baffi. Nel processo di trapianto dei baffi, il limite e la densità di trapianto sono determinati sia in base alla richiesta che alle necessità. I risultati ottenuti dopo il trapianto da parte dei team di professionisti sono abbastanza naturali.

COSE A CUI FARE ATTENZIONE DOPO IL TRAPIANTO DI BAFFI

Il trapianto di baffi è un processo che richiede estrema attenzione. Per questo motivo, si consiglia di farlo solo da medici specialisti. Anche se non rimangono cicatrici permanenti nei parti trapiantati per alcune settimane possono essere arrossamenti. Questa situazione essendo normale, in circa 2 settimane si riprende l’aspetto normale. Dopo il trapianto di baffi e di barba è decisamente proibito radersi con rasoi per i primi 6 mesi.

OTTIENI UNA CONSULENZA GRATUITA







× Scrivi al nostro esperto